La felicità sul tetto del mondo. Diario di un trekking in Nepal

  • autore: Michela Alessandroni
  • data pubblicazione: marzo 2014
  • dimensione: 5 MB
  • formati: ePub, Mobi, PDF
  • ISBN: 978-88-98183-13-5
  • Prezzo : €4,50

Video

Descrizione

"Se qualcuno mi chiedesse che cos’è la felicità, risponderei che la felicità è camminare in montagna."

Si apre così l'ebook di Michela Alessandroni. La felicità richiede tenacia e determinazione. Il Nepal è la meta a lungo sognata. Michela il suo viaggio lo intraprende solo dopo tanto allenamento e sacrificio, inseguendo una passione che, lei lo sa già, le regalerà grandi emozioni.

"La felicità sul tetto del mondo. Diario di un trekking in Nepal", parte dalla città di Kathmandu la porta d'ingresso alle più alte vette del mondo fino ad arrivare all'Everest Base Camp: sul tetto della terra.

Camminare in montagna è un'attività che non si improvvisa. Con una narrazione lucida e profonda Michela Alessandroni condivide con il lettore il suo percorso. Tra le pagine del diario emerge l'urgenza di mettere nero su bianco riflessioni ed emozioni su sè stessa, sulla montagna e sul nuovo mondo che la circonda. Molto interessante è infatti il confronto del proprio bagaglio culturale con una realtà così diversa e così desiderata da generare una curiosità tanto estrema.

La "Felicità sul tetto del mondo" è il diario di un viaggio, il racconto del cammino interiore dell'autrice ma anche una guida utile per appassionati di trekking e per chi si avvicina al mondo delle camminate e vuole sfidare le proprie abilità (non solo fisiche ma soprattutto mentali) passando dall'Appennino alla montagna per eccellenza: l'Himalaya e il trekking in Nepal.

Michela Alessandroni ci racconta di un mondo che scorre lento, dei ritmi della montagna, dei suoi doni e delle sue insidie. E' un percorso complesso quello che porta alla felicità. Richiede forza d'animo, spirito di adattamento e pazienza se questo significa domire in una stanza a - 8 ° o dover aspettare 10 giorni prima di poter fare una doccia calda.

Anche a oltre 4.000 metri sul livello del mare è possibile incontrare tante persone. Turisti russi ubriachi e avventurieri coraggiosi. Ma quelli che lasciano il segno nella memoria della viaggiatrice sono gli abitanti del luogo, i portatori, le guide, le giovani ragazzine che lavorano nel lodge, gli abitanti di sperduti villaggi, umili e fieri e loro sì, i veri padroni della montagna. Michela ci racconta l'impatto con un mondo ai suoi occhi perfetto, dominato da regole ancestrali - che appaiono crudeli ad una cittadina occidentale per cui l'uguaglianza è fondamentale - che devono ancora essere rispettate per non disturbare la calma e l'equilibrio di questo piccolo grande popolo. Il rapporto con l'ingombrante vicino cinese e le tensioni che ne derivano si percepiscano anche in mezzo al silenzio e alla pace delle montagne e Michela non può fare a meno di raccontarlo tra le pagine digitali del suo racconto.

La felicità sul tetto del mondo. Diario di un trekking in Nepal è anche il bianco accecante delle bellissime foto di Gabriele, i colori di un mondo antico, i sorrisi e i semplici gesti, le strette di mano di chi condivide lo stesso amore. Quello per la montagna.

Alcune foto di Gabriele Nestola del trekking in Nepal

  • trekking in nepal michela alessandroni gabriele nestola ebook asterisk edizioni
  • trekking in nepal michela alessandroni gabriele nestola ebook asterisk edizioni
  • trekking in nepal michela alessandroni gabriele nestola ebook asterisk edizioni
  • trekking in nepal michela alessandroni gabriele nestola ebook asterisk edizioni

Parlano di La felicità sul tetto del mondo